Home » I consorzi di urbanizzazione

I consorzi di urbanizzazione

Chiedi info su questa tesi o chiedi una consulenza per una tesi in diritto civile

Questo lavoro è finalizzato allo studio del consorzio di urbanizzazione, attraverso l’analisi del fenomeno nella prassi e la ricerca delle conclusioni raggiunte finora dalla dottrina e dalla giurisprudenza in merito alla sua natura giuridica.
Il consorzio di urbanizzazione è un fenomeno affermatosi nella prassi allo scopo di consentire ai privati proprietari di beni immobili di intervenire nella pianificazione del territorio che, in base alla legislazione urbanistica è di competenza pubblica.

Infatti la inefficienza degli apparati della P.A. nell’attuazione degli strumenti di pianificazione del territorio, cioè dei piani regolatori, spesso induce i privati, interessati a munire i propri immobili di infrastrutture di urbanizzazione primaria e secondaria, a provvedere direttamente, costituendo a tale scopo un ente, appunto il consorzio. Lo scopo precipuo di tale ente può essere la semplice realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria oppure anche la realizzazione delle opere di urbanizzazione secondaria oppure unire alle opere di urbanizzazione anche la creazione di un regolamento realizzando l’autodisciplina del territorio.

Nel primo capitolo di questo lavoro si procede alla descrizione del fenomeno del consorzio di urbanizzazione così come si manifesta sia in fatto che in diritto. La qualificazione giuridica del consorzio appare particolarmente complessa cosicché, analizzati gli elementi costitutivi di questa fattispecie, si procede, nel secondo capitolo, alla comparazione del consorzio di urbanizzazione con altri istituti giuridici disciplinati nel nostro ordinamento.

Malgrado le numerose affinità esistenti, il consorzio di urbanizzazione non può essere ricondotto ad alcuna delle tipologie giuridiche di ente previste e disciplinate dal codice civile. Pertanto questa prima fase dello studio del consorzio di urbanizzazione si chiude con la verifica dell’atipicità del fenomeno in esame. La successiva fase dello studio richiede l’individuazione della natura giuridica e della disciplina applicabile al consorzio di urbanizzazione.

La ricerca su questi temi impone di effettuare, nel terzo e nel quarto capitolo, una rassegna delle opinioni dottrinali e giurisprudenziali. Il terzo capitolo è dedicato all’esposizione dei risultati dello studio delle tesi affermatisi in dottrina e in giurisprudenza in tema di natura giuridica del consorzio. Quindi si procede all’esposizione critica della tesi del consorzio di urbanizzazione come comunione volontaria di beni immobili, di quella del consorzio di urbanizzazione come associazione non riconosciuta atipica nelle due diverse specificazioni elaborate dalla dottrina, di quella del consorzio di urbanizzazione come associazione non riconosciuta tipica e infine di quella del consorzio di urbanizzazione come contratto atipico misto.

Nel quarto capitolo, invece, tenendo conto delle diverse tesi sulla natura giuridica del consorzio di urbanizzazione si individuano e si analizzano le diverse problematiche connesse alla sottoposizione di questo fenomeno alla disciplina dell’associazione non riconosciuta oppure della comunione. In particolare si analizzano gli interventi della giurisprudenza e della dottrina in tema di qualificazione giuridica della partecipazione del consortista e di libertà di recesso dal consorzio.
Il lavoro si chiude con delle considerazioni finali in merito alle problematiche affrontate.

Chiedi info su questa tesi o chiedi una consulenza per una tesi in diritto civile

Informativa privacy

Siti suggeriti da Tesi in diritto